Venice-via-Treviso-bed-breakfast
 
nu. 20 anno secondo¬ 3 novembre 2005 mensile online gratuito
Abcveneto, mensile online su treviso, il Veneto e cosa fanno i veneti dentro e fuori d'Italia
ultima ora

Venezia: incontri con gli autori e Giovanni Comisso


dal 4 novembre all' 8 novembre...e fra le altre cose, finalmente si parla di Giovanni Comisso.

a cura di Abcveneto

Incontri con l'autore
Venerdý 4 novembre, ore 18 Serge Tseytlin presenta il suo libro Il taccuino veneziano e altri racconti (Mazzanti Editori srl) Partecipano Carlo Mazzanti e Lorenzo Tomasin Il Taccuino Veneziano conclude, con uno sguardo introspettivo, il percorso di una raccolta che traccia gli strani e tortuosi movimenti dei viaggiatori, girovaghi e immigrati che si trovano in un contesto estraneo dove si sentono sradicati e talvolta alienati. Gli osservatori, intrigati dal loro fascino e atteggiamento "d'oltreoceano", sono quasi costretti ad indagarli fino al minutissimo dettaglio, cercando di stabilire la loro vera e immutabile identitÓ. Alla fine, la mancanza di un'identitÓ assoluta rende gli osservatori sorpresi e stupiti dalla fugacitÓ e dal relativismo della vita.

Sergei Tseytlin Ŕ nato a Mosca nel 1971, cresciuto a New York e da sette anni vive in Italia, in quest'ultimo a Venezia dove collabora con la rivista NewYorkCityVenezia. Ha scritto tre cicli di poesie e un'altra raccolta di racconti, Immigrants, su immigrati Russi a New York.

Incontri con l'autore
Lunedý 7 novembre, ore 18 Alessandro Niero presenta il suo libro Il cuoio della voce (Voland) Partecipano Francesca Bisutti e Vincenzo Arsillo "Sei cosý bella quando voli, non sfiorabile da nulla che non sia te stessa inanellata in te, rapita dentro un volo dimentico di scia". Una raccolta di brevi illuminazioni, in cui voci diverse si parlano a distanza in un rimando sospeso tra prosa e poesia, cercando risposte ai momenti, alle fragilitÓ e ai dolori della vita.

Alessandro Niero (1968) insegna Letteratura russa alla facoltÓ di Lingue e Letterature Straniere dell'UniversitÓ di Bologna. Ha tradotto varia prosa, poesia e saggistica russa del XX secolo. Ha pubblicato Tentativi ("Galleria", n. 1, 1994), Donna (Edizioni Pulcinoelefante), Tendente a 1(Colpo di Fulmine Edizioni), Ritratti da private serrature (Lietocollelibri), Colloqui con le creditrici (VLU) e NuditÓ di questo mondo ("Tratti", n. 59, 2002).

Incontri con l'autore
Martedý 8 novembre, ore 18 Ilaria Crotti presenta il suo libro Wunderkammern. Il Novecento di Comisso e Parise (Marsilio) Partecipano Cesare De Michelis e Rolando Damiani Il volume intende guardare alla narrativa di Giovanni Comisso e Goffredo Parise tramite un registro interpretativo che ne ponga in risalto le valenze pi¨ attente all'ambito visivo-immaginativo, dove le scelte sia stilistiche che tematiche additano un percorso in una particolare chiave allegorica, molto attenta al versante figurativo. Ci˛ che spicca in filigrana Ŕ un fitto misurarsi con alcuni luoghi e spazi della modernitÓ capace di prospettare un'innovativa lettura del secondo Novecento letterario italiano.

Ilaria Crotti insegna critica e teoria letteraria presso la FacoltÓ di Lettere e Filosofia dell'UniversitÓ Ca' Foscari di Venezia. Si interessa di letteratura italiana moderna e contemporanea sia in prospettiva teorico-metodologica che ermeneutica. Tra i suoi contributi, saggi dedicati al teatro di Carlo Goldoni, al giornalismo del XVIII secolo, alla narrativa di etÓ moderna

a cura di Abcveneto

ABCVeneto®: sulla rete dal 1 marzo 2004